Eventi 14 ottobre 2019

CHE RIMONTA DI EUGENE IN GARA DUE, SETTIMO AL TRAGUARDO!

Grande gara, grande rimonta e grinta da vendere per Eugene Laverty ed il Team. Dalla diciassettesima alla settima posizione, 9 sorpassi uno più bello dell'altro infilando addirittura 2 piloti in una sola staccata!  
Una settima posizione che ha il sapore di rinascita!

La domenica sul tracciato di El Villicum è iniziata con grandi difficoltà nel Warm Up, ma tutti i ragazzi hanno saputo tirare fuori il 100% da se stessi e nella Superpole Race si sono visti i primi segnali positivi. Laverty, appena sceso dalla moto, ha subito confermato di aver finalmente trovato la strada giusta per ritornare al feeling di inizio stagione con la sua V4-R, nonostante il tredicesimo posto. 

Superpole Race:
P 1   J. Rea   16'23.270
P 2   A. Bautista   + 2.140
P 3   T. Razgatlioglu   + 3.682
...
P 13   E. Laverty   + 22.785

In Gara 2, l'asso irlandese e tutta la squadra, hanno compiuto un ulteriore passo in avanti, tornando a lottare per le posizioni importanti.
21 giri emozionanti, al primo passaggio la V4-R by Go Eleven si trovava in diciassettesima posizione; poi giro dopo giro la confidenza è aumentata. Laverty ha superato avversario dopo avversario, imponendo un ritmo incisivo. Da metà gara in poi era costantemente tra i 5 piloti più veloci in pista; mai una sbavatura, una guida consistente ed aggressiva che ha eccitato tutto il pubblico presente sugli spalti. 
Ancora più importante il fatto che non ci siano state cadute e nessuno dei piloti davanti a lui si sia ritirato, sottolinea ancora di più la bella prestazione.
Tanta roba vedere la Ducati Go Eleven e Eugene andare così forte!

Race 2
P 1   J. Rea   34'33.478
P 2   C. Davies   + 5.158
P 3   T. Razgatlioglu   + 14.511
...
P 7   E. Laverty   + 33.901

Tra due settimane il WorldSBK sarà di nuovo in pista, Round 13 Qatar.
Come on guys, concludiamo in bellezza!

Denis Sacchetti (Team Manager):
"Weekend iniziato male e finito bene, queste sono le gare che mi piacciono! Oggi Eugene ci ha fatto proprio divertire, ha fatto una gara fantastica, una rimonta da incorniciare. La cosa che mi da più soddisfazione è che sembra aver ritrovato il feeling con la Panigale V4-R. Dalla gara di Portimao eravamo entrati in un buco nero, mancava grip al posteriore in fase di ingresso curva, e nessun set-up sembrava aiutare. Oggi abbiamo ritrovato la strada giusta e questo è merito del lavoro di tutti i tecnici del team e della perseveranza del pilota. Ora si va in Qatar con le motivazioni alte ed una carica extra!"

Eugene Laverty (Rider):
"Che bella conclusione di Gara 2! Dopo essere scivolato giù fino alla diciassettesima posizione al primo giro non avrei mai potuto immaginare di tagliare il traguardo in settima posizione. Grazie al Team Go eleven per tutto il loro duro lavoro ed ora abbiamo riscoperto il giusto set-up che mi permette di attaccare. Siamo ottimisti per un gran finale in Qatar!"

#cncracingofficial

LIVE EXPERIENCES ON INSTRAGRAM