Eventi 04 luglio 2021

DAVIES RIMONTA E CONQUISTA IL MASSIMO A DONINGTON PARK!

DAVIES RIMONTA E CONQUISTA IL MASSIMO A DONINGTON PARK!

Che domenica a Donington Park! Ancora una volta il clima inglese non ha voluto dare tregua, scombinando i piani di Team e piloti. Go Eleven conquista il massimo per la condizione fisica del pilota e si rilancia per le posizioni di vertice.

Il Warm Up si svolge in condizioni di asciutto, dopo la tanta pioggia caduta nella notte. I tempi si rivelano tutti molto vicini, con dodici piloti racchiusi in un secondo. Chaz conclude il turno con la gomma dura, migliorando di circa un secondo il Best Lap della gara di sabato. 

Warm Up: 
P 1   J. Rea   1.27.904
P 2   T. Razgatlioglu   + 0.108
P 3   G. Gerloff   + 0.185
...
P 12   C. Davies   + 0.949

Poco prima della Superpole Race l'asfalto torna bagnato con una leggera pioggia; in griglia le nuvole si aprono e lasciano spazio al sole. Quasi tutti i piloti optano per le intermedie, lasciando spazio alla sensibilità. Mentre Rea vola, Chaz si mette alla spalle di Toprak, cercando di recuperare sui piloti in lotta per il podio. Riesce a mantenere il passo del gruppo davanti a lui fino a metà gara, ma purtroppo non ha lo spunto per recuperare e tornare sotto. Negli ultimi giri il numero sette alza il proprio ritmo, cercando di risparmiare energia e forza nella spalla in vista di una lunga e combattuta gara 2.

Superpole Race: 
P 1   J. Rea   15'17.958
P 2   T. Sykes   + 2.531
P 3   M. Van der Mark   + 3.409
...
P 8   C. Davies   + 11.599

Gara 2 scatta in condizioni di asciutto, tutti con le slick, nonostante qualche goccia di pioggia si presenti anche nella terza griglia del weekend. Chaz ha un primo giro complicato, non trovando il giusto spazio nelle prime due curve, nonostante una buona partenza, transitando, così, al secondo settore in quattordicesima posizione. Finito il primo giro riesce ad attuare un cambio di marcia notevole, in pochi giri passa Locatelli, Bautista e Rinaldi e si mette all'inseguimento di Haslam. Lo prende e lo supera, riuscendo ad effettuare un super giro sul 1.28.770, più veloce dei piloti in lotta per il podio. Il primo gruppo è ormai lontano e non vi è la possibilità di riprenderlo, però la costanza e la tenacia dimostrata fanno davvero ben sperare per le prossime gare. Conclude così in settima posizione, in netta rimonta su Lowes e Van Der Mark, rispettivamente sesto e quinto al traguardo. Un risultato insperato prima del weekend e dopo la fatica fatta nel portare a termine la gara di ieri. E con un primo giro più incisivo, si poteva lottare per la top 5!

Race 2: 
P 1   T. Razgatliouglu   34'01.226
P 2   G. Gerloff  + 2.243
P 3   T. Sykes   + 4.522
...
P 7   C. Davies   + 16.684

Non si può gioire troppo per una settima posizione, però considerate le condizioni fisiche, è un gran risultato che fa ben sperare per il proseguo della stagione. Tra tre settimane sarà tempo del quinto Round stagionale, in Olanda, TT-Circuit Assen, 23-25 Luglio!

Chaz Davies (Rider):
"Sono molto contento di come è andata Gara 2. Mi sentivo meglio fisicamente sulla moto, anche se ancora faticavo un po'. Finalmente sono riuscito a tenere fino alla fine della gara, che è quello che ci è mancato ieri ed anche in Superpole Race. Sono contento della strada che stiamo percorrendo, dopo la gara ho dato alcuni feedbacks che magari avrei potuto evidenziare prima, se mi fossi sentito meglio fin dall'inizio. Penso che stiamo facendo un buon lavoro, abbiamo salvato il weekend, considerando la nostra situazione. E' positivo in vista di Assen!" 

Denis Sacchetti (Team Manager): 
"Da fuori si potrebbe pensare che Chaz non abbia fatto un bel weekend qui in Inghilterra, ma considerando le sue condizioni fisiche, unite alle difficoltà riscontrate dalla Panigale su questo tracciato, ha fatto una mezza impresa! Ottenere questi risultati, finire le tre gare in programma, battagliare, con la spalla destra dolorante, non tutti i piloti sarebbero in grado di riuscirci. Inoltre questo tracciato è forse uno dei peggiori per il braccio destro, perché molto fisico e con molte curve destrorse. Torniamo a casa da qui contenti, non soddisfatti, ma contenti e motivati. La squadra sta lavorando bene, reagire a questi momenti difficile è simbolo di una squadra forte ed unita!"


CHAZ SOFFRE MA CONQUISTA PUNTI! 

Un sabato davvero complicato per la Superbike in quel di Donington! Pioggia, sole, gara in condizioni miste hanno caratterizzato la giornata odierna sullo spettacolare tracciato dell'East Midlands.

Nella Free Practice 3 i piloti si sono misurati, per la prima volta in stagione, in condizioni di asfalto completamente bagnato. Chaz non ha voluto sforzare troppo la spalla, in vista di una lunga giornata in pista, portando a termine sei giri cronometrati, prima di un netto incremento della pioggia. Feeling buono e ottimo ritmo, in vista di una Superpole umida.

Free Practice 3: 
P 1   J. Rea   1.41.433
P 2   A. Lowes   + 1.181
P 3   L. Haslam   + 1.288
...
P 7   C. Davies   + 3.790

La Superpole, come previsto, si è corsa in condizioni bagnate; niente gomma da qualifica, ma Rain morbida al posteriore e dentro per tutti i 15 minuti di turno! Chaz migliora giro dopo giro, dimostrando una buona confidenza con la sua Ducati V4-RS. Purtroppo all'ultimo giro, quando era in linea per la seconda fila, un errore alla penultima curva gli è costato il giro veloce. Nona casella sulla griglia, terza fila, ed una posizione buona per il via delle prime due gare del weekend!

Superpole: 
P 1   J. Rea   1.40.101
P 2   M. Van Der Mark   + 0.525
P 3   T. Sykes   + 0.662
...
P 9   C. Davies   + 2.529

In gara 1...beh ancora una volta il meteo ha voluto complicare i piani della Superbike! Poco prima del via il sole ha fatto la sua comparsa sopra Donington Park, asciugando a tratti la pista; tutti i piloti optano per scendere in pista con le Slick, ma i primi passaggi sono davvero difficili. Una sola linea parzialmente asciutta costringe i protagonisti a prendersi rischi oltre il normale. Il portacolori Go Eleven ha impiegato diversi giri a prendere a la giusta confidenza con l'asfalto, perdendo molto tempo ad inizio gara. Giro dopo giro ha impostato il suo ritmo, che gli ha permesso di recuperare fino a ridosso della Top Ten. Proprio nell'ultimo terzo di gara, quando era in lotta per la nona posizione, il dolore alla spalla si è fatto troppo forte, costringendolo a rallentare. Undicesima posizione e qualche punto portato a casa. Non sono le posizioni per cui il Team Go Eleven e Chaz vorrebbero battagliare, ma fin dall'inizio del weekend era chiara la situazione delicata dal punto di vista fisico.

Race 1: 
P 1   T. Razgatliouglu   34'36.377
P 2   J. Rea   + 2.419
P 3   A. Lowes   + 12.261
...
P 11   C. Davies   + 48.102

Per domani il meteo sembra, ancora una volta, non promettere nulla di buono, con la pioggia che dovrebbe tornare protagonista. Chaz cercherà di recuperare la migliore condizione fisica possibile, mentre i tecnici si concentreranno sul risolvere qualche piccolo problema evidenziato dalla gara odierna. Due spettacolari gare targate WorldSBK terranno gli appassionati incollati alla Tv!

Chaz Davies (Rider):
"Gara difficile oggi, le condizioni erano miste all'inizio, poi la pista è migliorata anche più di quello che ci aspettavamo. Questo, però, non ha aiutato il fisico, quindi per me è stata una gara di sopravvivenza, cercando di impostare un ritmo costante, che non andasse oltre il mio attuale limite, così da poter finire la gara. Mi sentivo molto al di sotto del potenziale della moto, non potevo guidarla come normalmente faccio. Abbiamo, comunque, portato a casa un po' di punti, ed è positivo. Domani spero di sentirmi un po' meglio e fare delle belle gare!"

Denis Sacchetti (Team Manager): 
"Chaz oggi è stato molto bravo, ha stretto i denti ed ha concluso una gara difficile, sia per il dolore alla spalla che per le condizioni meteo. Non tutti i piloti sarebbero stati in grado di portare a casa punti, e da qui si vede la voglia e la grinta che ha. Spero riesca a recuperare questo infortunio il più velocemente possibile, in modo da poter tornare a giocarsi le posizioni che lui merita!

#cncracingofficial

LIVE EXPERIENCES ON INSTRAGRAM